Al via i Colloqui di Martina Franca. Nuovi concetti d’impresa

Fai il per commentare


banner-colloqui-di-martina-franca-2015Al via il secondo appuntamento annuale dei Colloqui di Martina Franca, che si terranno il 22 e 23 maggio con una ricca serie di interventi e relatori, nella prestigiosa cornice del borgo antico e numerosi eventi culturali collaterali, organizzati sempre nell’ottica del “colloquiando”. Nato nel 2010 ad opera di un gruppo di giovani imprenditori pugliesi, l’evento è organizzato e voluto dal Consorzio Costellazione Apulia e sostenuto, per la parte relative alle partecipazioni, con la formula “Robin Hood” da diverse realtà locali, tra le quali con orgoglio citiamo anche Massaboutique.com.

Il tema di quest’anno, “Quale impresa per quale economia”, si concentra in particolare sulla nuova visione del fare impresa e sulla necessità che essa si confronti, ora più che mai, con le nuove esigenze globali e locali in fatto di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e dimensione sociale.

Diverse professionalità si confronteranno sulla necessità di superare i vecchi paradigmi economici, ripensando a nuove forme possibili di economia, con spunti e riflessioni innovativi. Tanti speakers di eccellenza, imprenditori e professionisti con esperienze personali da riportare, a dimostrazione del fatto che la teoria si può davvero attuare. Nessun economista.

Tra gli ospiti di rilievo, per il legame speciale che lo lega a Massaboutique.com, mettiamo in evidenza la partecipazione di Kean Etro, direttore creativo delle collezioni maschili di Etro, l’omonima azienda di famiglia. La presenza di Kean e il suo intervento sono dimostrazione del fatto che anche il settore lusso si sia interrogato sul come si possa continuare a produrre, tenendo conto della biodiversità e del sapere locale. Kean illustrerà progetti sartoriali pugliesi che usano coltivazioni biologiche e tessuti prodotti a basso impatto ambientale. In particolare, l’attenzione di Etro per queste tematiche si è concretizzato nel tempo nel forte legame con la Puglia e tramite il progetto “Sartoria Felice”, nel quale sono coinvolte diverse realtà sartoriali locali. La sua testimonianza sarà ulteriore dimostrazione del fatto che bellezza, responsabilità sociale, valore e produzione si possano attuare con successo e sostenibilità in qualsiasi ambito d’impresa.

kean etro

Non da ultima Martina Franca, location dell’evento, scelta per il suo essere “perla della Valle d’Itria”, centrale sul crinale di tre provincie, “franca” perché libera dai tempi della famiglia D’Angiò. E saranno proprio i tesori di Martina Franca, culturali e artistici, ad inframezzare le giornate con visite guidate, proposte “slow food”, teatro e musica, il tutto mantenendo la logica del colloquiare. Dirige i lavori Vito Giannulo, impegnato giornalista Rai pugliese.

Per maggiori info sui Colloqui di Martina Franca: www.colloquidimartinafranca.it

  • Share on:
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google Plus

Per commentare bisogna effettuare il login su MassaBoutique.com