Il Pitti Bimbo alla sua 80^ Edizione tra sogni e magia

Fai il per commentare

Pitti Bimbo 80 edizione

“Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni” scriveva Shakespeare. Sono proprio i sogni e la magia i temi affrontati nel corso dell’80° Edizione del Pitti Bimbo che si è appena conclusa a Firenze. È il paese delle meraviglie di Alice a fare da sfondo alle collezioni del prossimo Autunno-Inverno: 445 brands, di cui 196 stranieri. Un mondo fatto di gioia e colori, un’isola che non c’è dove anche i sogni si avverano.
Si può dire che la ricerca sia il paradigma di quest’edizione del Pitti Bimbo: un mix avvincente di avanguardia, creatività e contaminazioni che strizza l’occhio all’eleganza classica dei grandi marchi che da sempre sfilano a Firenze. Praticità e comodità le parole d’ordine, tanto care alle mamme quanto ai loro bambini.

Tra le aziende più attese, K-way: l’antipioggia per eccellenza, tecnologia e funzionalità per uno stile contemporaneo e colorato. Tra le numerose proposte dell’azienda, si fa notare il modello reversibile in Nylon Stretch pensato proprio per i bambini. Le nuove proposte sono fedeli al DNA aziendale: impermeabili, antivento, traspiranti e termosaldati, ma tutti nuovi nel design per un fitting slim e attillato. L’imbottitura in piuma e la fodera trapuntata li rendono caldi ma leggeri. Per le più piccole fashion victim, tra le tante soluzioni K –way propone anche una giacca con fondo svasato e maniche raglan.
Alla kermesse internazionale della moda baby, presente anche Gallo. Filati pregiati per i piedini preziosi degli uomini di domani. Colori a contrasto per le immancabili Twin Rib a coste, ma anche una nuova collezione ispirata agli amici a quattro zampe in un finissimo cotone invernale.

A dare lustro al Made in Italy ci pensa anche Sottocoperta, che punta all’artigianalità e all’eccellenza delle materie prime per creazioni raffinate, morbide e avvolgenti. Ed ecco la nuova linea presentata dall’azienda meneghina proprio in occasione di quest’ultima edizione del Pitti Bimbo: Tenerezze di Sottocoperta. Si tratta di una collezione di maglieria tricot: filati selezionati, come il cashmere, incontrano la maestria delle lavorazioni artigianali e del fatto a mano italiano. Da sempre Sottocoperta infatti ama coccolare i più piccoli: la collezione pensata per la fascia 0-2 anni offre un total look anche per i bebè. Non soltanto abitini e tutine, ma anche accessori come copertine, cuffiette e muffole.
Una nuvola di tenerezza in cui l’eleganza è tradizione e amore.

  • Share on:
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su Google Plus

Per commentare bisogna effettuare il login su MassaBoutique.com